Le polizze moto online

Partiamo da un presupposto: la polizza moto è obbligatoria per tutti i veicoli a due ruote che circolano su strada. Un obbligo di legge che è in realtà una garanzia che va a vantaggio sia dell’assicurato sia della collettività perché assicura che in caso di sinistro con colpa, il primo non venga colpito nel suo patrimonio per il pagamento dei danni causati, e viceversa, chi i danni li ha subiti, possa ricevere il giusto risarcimento. Uno schema vecchio e collaudato, che malgrado alcuni fattori critici come l’alto costo (spesso ingiustificato) delle polizze e le truffe a danno delle compagnie, si è sempre rivelato ottimale e funzionale.

La polizza moto (sia essa on line o tradizionale) si basa sulle classi di rischio, che scendono con il passare degli anni se non si causa sinistri o viceversa salgono; ed anche per le moto, così come avviene per le polizze auto, è possibile integrare le a copertura assicurativa di base con servizi opzionali come la polizza cristalli, la kasko o la protezione dai danni derivanti da danneggiamenti o eventi atmosferici.

Così come varia il set di servizi che è possibile includere in una polizza moto, allo stesso tempo si riscontrano forti variazioni anche nei prezzi che le varie compagnie praticano in questo settore. Inutile dire che i centauri italiani se le inventano davvero tutte per provare a risparmiare ex una delle soluzioni più in voga per farlo è quella di optare per le polizze moto online.

Perché le assicurazioni moto online convengono?

Si tratta di assicurazioni Rc moto che vengono proposte da compagnie che operano prettamente online, che può significare in un alcuni casi via internet, in altri casi al telefono, in altri casi ancora tramite entrambi questi canali. In pratica con la polizza moto online scompare il concetto di agenzia di assicurazioni, e tutte le comunicazioni e gli scambi di dati ed informazioni tra la compagnia e l’assicurato, sia in fase di stipula del contratto sia in caso di sinistro, avvengono tramite telefono e web.

Questa nuova modalità di approccio al servizio assicurativo, ha consentito alle compagnie che hanno scelto il web come canale preferenziale, di risparmiare sui costi di logistica che vengono normalmente sostenuti dalle compagnie tradizionali; meno sedi per cui pagare costi di affitto, meno personale, in altre parole “meno costi”. Un risparmio che ovviamente va a vantaggio anche degli assicurati che con le polizze moto on line trovano soluzioni assicurative che non lesinano in fatto di servizi ma con un taglio deciso ai costi rispetto alle polizze tradizionali.

Le polizze moto on line più convenienti

Polizza Moto
Voto
Calcola i Preventivi
Logo Genertel
Voto assicurazione 5
 Logo Conte
Voto assicurazione 4

Come scegliere e stipulare la polizza moto on line

Il confronto delle polizze moto online è il primo passo per scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze. Questo step viene peraltro semplificato dalla presenza, sempre sul web, di comparatori che sulla base del profilo dell’assicurato, della zona di residenza, della classe assicurativa di appartenenza e delle caratteristiche del veicolo, forniscono l’offerta migliore tra quelle disponibili sul mercato.

Una volta trovata sui comparatori la proposta più conveniente bisogna salvarsi sul pc o stampare il preventivo di polizza moto ad essa legato; con questo preventivo in mano ci si può poi rivolgere alla compagnia assicurativa proponente per verificare la correttezza dello stesso preventivo e nel caso passare anche alla stipula del contratto.

Gli scambi di documenti in questa fase possono avvenire o tramite posta o tramite email, tuttavia una caratteristica comune a tutte le assicurazioni acquistate online è quello di garantire la copertura già dal giorno stesso in cui la polizza è stata pagata. Tramite email viene infatti fornito al cliente un tagliando assicurativo provvisorio, valido in caso di controlli da parte delle forze dell’ordine, e da portare con se fino a quando la compagnia non provvederà ad inviare quello definitivo.