Che cos’è una polizza capofamiglia?

Chi è genitore sa bene quanto sarebbe bello se al posto proprio fosse qualcun altro responsabile di tutti quei piccoli danni che egli stesso o gli altri membri della propria famiglia possono arrecare ad altri nel corso della vita di tutti i giorni.

In realtà una risposta a questo “sogno” (se così lo si può definire) c’è e va sotto il nome di polizza rc capofamiglia; “polizza” perché comunque si tratta di un prodotto assicurativo, “rc” perché copre i danni derivanti dalla responsabilità civile verso terzi, e “capofamiglia”?

Quali coperture prevede la polizza capo famiglia?

Su quest’ultimo termine bisogna essere chiari perché il nome di questi prodotti è alquanto fuorviante. Molti infatti pensano che la copertura offerta riguardi sono il contraente, ovvero il capofamiglia, ma non è così. Sarebbe più giusto forse parlare in questi casi di polizza famiglia visto che la copertura è in realtà assicurata al proprio congiunto, ai propri figli ed anche agli animali che vivono in casa con il contraente.

Ma la polizza capo famiglia cosa copre esattamente? Questo tipo di polizza sulla casa entra ad esempio in gioco quando il nostro impianto idrico esplode e va a danneggiare anche l’appartamento dei nostri vicini, o quando i nostri figli giocando nel cortile di casa danneggiano gli ambienti comuni o quelli afferenti ad un singolo appartamento.

Come per la polizza incendio casa e per la polizza furto le compagnie richiedono comunque al contraente di prendere tutte le dovute precauzioni per evitare di incorrere in questo tipo di sinistri che però, almeno a livello colposo, possono sempre capitare,

Come chiedere il rimborso dei danni

In caso di sinistro il contraente di una polizza capofamiglia deve subito inviare una comunicazione scritta alla compagnia assicuratrice tramite raccomandata. A questo punto ci sono due possibilità:

  1. il pagamento dei danni arrecati a terzi viene in prima istanza effettuato dal contraente per poi essere rimborsato dalla compagnia;
  2. oppure è la compagnia che rimborsa direttamente l’ammontare dei danni al danneggiato. Questa seconda soluzione è sicuramente preferibile sia perché il contraente non deve avere rapporti diretti con la terza parte danneggiata sia perché non deve anticipare il denaro necessario alla riparazione del danno.

È molto probabile che per quantificare il reale ammontare dei danni, la compagnia imponga la disposizione di una perizia da parte di un consulente esperto in materia; si tratta di una procedura standard a cui ne il contraente ne il danneggiato possono opporsi.

Infine in alcuni casi la compagnia assicuratrice può addirittura decidere di non rimborsare il danno. Questo può avvenire per due motivi principali; o perché, a seguito della perizia, la compagnia ritiene che non sia stato il contraente (o i suoi famigliari) a causare il danno, o perché la stessa compagnia ritiene che tale danno sia stato originato da un comportamento doloso da parte del contraente.

Polizze casa: confronto online immediato

Polizza Casa
Voto
Calcola i Preventivi
Logo allianz
Voto assicurazione 5

Perché scegliere una polizza rc capo famiglia online

Detto questo è bene spendere alcune parole sui prezzi delle polizze capo famiglia. Detto francamente si tratta di una cifra molto economica su base annuale che può essere ulteriormente ammortizzata se ad esempio si acquista una polizza capofamiglia online.

Si tratta di un prodotto assicurativo che più in generale può essere assimilato alla tipologia delle polizze  per la casa online il cui funzionamento è molto semplice; la polizza viene preventivata e poi eventualmente anche acquistata su internet o tramite il telefono, e tutti i successivi rapporti con la compagnia avvengono per via telematica.

Manca, è vero, il rapporto diretto con l’assicuratore, ma è una mancanza che mediamente ci fa risparmiare ogni anno fino al 30% rispetto ad una polizza famiglia acquistata presso una compagnia assicurativa tradizionale, mentre invece sono assolutamente identici i benefici ed i livelli di sicurezza rispetto alle coperture acquistate.